Cartucce Affrancatrici

Cartucce Affrancatrici Affrancaposta: Cura e Manutenzione

cartucce-affrancartici-reset-refill

La stampa a getto d’inchiostro delle principali macchine affrancatrici postali di ultima generazione sfrutta la concezione Hewlett Packard: HP TIJ 2.5. 

Il colore blu che caratterizza l’impronta postale delle macchine affrancatrici affrancaposta, si materializza in stampa attraverso una cartuccia singola oppure tramite un set di cartucce gemelle che comprende:
la tinta all’interno di un apposito serbatoio, la testina di stampa e il microcircuito elettronico integrato.

Le testine di stampa sono soggette ad essiccazione?
Il nastro blu antistatico che ricopre le testine delle cartucce, preserva l’integrità di fabbrica delle cartucce fino al momento di installarle nel sistema di stampa. Una volta rimosso il nastro blu gli ugelli di stampa devono però restare  protetti dall‘essicazione.
Analogamente ad altri sistemi di stampa, le macchine affrancatrici postali in funzione o in standby dispongono di un interessante tecnicismo che protegge le cartucce dall’essiccazione. Si tratta di un meccanismo di manutenzione che mantiene alta l’efficienza delle cartucce.

Installazione Cartucce Affrancatrici: Bisogna seguire particolare accorgimento?
Per ottenere un’ottimale qualità di stampa, non appena rimosso il nastro blu e prima dell’installazione è consigliabile pulire con un panno soffice le testine in modo da eliminare eventuali tracce di inchiostro accumulatesi durante il trasporto.
Inoltre prima di iniziare ad affrancare e periodicamente anche durante tutta la vita delle cartucce, è consigliabile effettuare 2-3 sequenze di pulizia intensiva seguendo le istruzioni attraverso il display della macchina affrancatrice.

I cicli di pulizia dal menu della macchina riducono la durata della cartuccia di stampa?
Contrariamente ad alcune fantasiose teorie di scarso fondamento, i cicli di pulizia attraverso il menu non hanno alcuna influenza sulla durata delle cartucce affrancatrice.  In teoria il decorso delle cartucce è infatti regolato dall’interazione tra il software della macchina e il microchip delle cartucce e si basa principalmente sul numero di affrancature previste per quel tipo di cartuccia. Essendo che le cartucce affrancatrici affrancaposta contengono in partenza parecchio più inchiostro del necessario, i cicli di pulizia non limiteranno in alcun modo la durata della cartucce della vostra macchina affrancatrice postale.

Esistono accorgimenti per sfruttare fino in fondo tutto l’inchiostro contenuto nelle cartucce affrancatrice?
Come dicevamo, per una questione di ottimale funzionamento, le cartucce affrancatrice contengono (molto) più inchiostro del necessario. In altre parole, quando il microchip ed il firmare decretano il fine vita delle cartucce, nella cartuccia sussiste in realtà  inchiostro a sufficienza per realizzare 1, 2 o addirittura 3 ulteriori cicli di vita.

Nella classica e consumistica modalità usa e getta, una volta esaurita la cartuccia non rimarrebbe che smaltirla e comprarne una di fresca di produzione. E’ per molti aspetti un sistema comodo e sbrigativo, ma indubbiamente poco amico dell’ambiente e ancor meno amico del portafoglio.

Il nostri laboratori hanno messo a punto alcune iniziative anticonvenzionali che trasformano il problema dello smaltimento delle cartucce esauste in un’opportunità, che strizza l’occhio all’ambiente e al budget aziendale:

1) Permuta Cartucce Esauste
Avendo cura di tenere da parte le cartucce esauste (nostre o originali), utilizzando le buste di raccolta fornite a corredo della spedizione delle cartucce potrete capitalizzare gli esausti salvandoli dall’inceneritore e ottenere allo stesso tempo un bonus economico anche fino a 15 Euro. Il servizio trade-in contempla cartucce affrancatrici neopost, quadient e PostBase
2) Servizio Reset & Refill
In alternativa al bonus, sempre utilizzando le buste di raccolta fornite a corredo delle cartucce, potrete rendere le cartucce esauste e ottenerne il ripristino espresso a regola d’arte con rispedizione in porto franco nel giro di 24 ore.

Quanto costa il Servizio Reset & Refill?
Il Servizio Reset & Refill per la vostre cartucce affrancatrice esauste vi permetterà di ottenere una cartuccia ricondizionata perfettamente efficiente, spendendo anche meno di un terzo rispetto ad una cartuccia originale nuova di fabbrica.   Il servizio include cartucce neopost e quadient